Periodo Buio

Rialzarsi dopo una "caduta"

Sono passati ben 4 mesi dal mio ultimo post sul blog, per scelta e per staccarmi da certe cose. Il progetto di completare la Via Alpina non mi è riuscito per via di una brutta malattia che ho dovuto combattere per un paio di mesi. Arrivato in Svizzera intorno a ferragosto mi sono scontrato con una marea di turisti e non trovando posto nei rifugi mi sono detto "ok prediamoci due settimane di pausa e riprendiamo a settembre"..cosi sono tornato a casa per riposarmi un po' e lasciare che la stagione turistica volgesse al termine. Appena giunto a Fagagna mi sono accorto di alcune strane macchie sulla gamba destra e con l'aggravante dal fatto che non mi sentivo al meglio della condizione mi sono recato dal medico di famiglia per un consulto. Dopo i dovuti prelievi del sangue ho ricevuto il responso: Morbo di Lyme, preso da una zecca. Una di quelle malattie bastarde, difficile da debellare ma curabile da qualche anno. Per uno come me sempre in giro in cerca di nuove avventure è stato un duro colpo. Ho sempre considerato le zecche un animale infame e non nascondo il fatto che contrarre questo Morbo è stato uno dei miei peggiori incubi. Non mi ha mai fermato dall'andare per boschi e monti, e non mi ha fermato nemmeno questa volta. Però è stata dura, due mesi di cura senza poter fare molto, antibiotici ogni 8 ore per un lungo periodo che hanno minato il mio essere sempre felice e sorridente. Grazie alla mia famiglia e agli amici più cari ne sono uscito, o perlomeno, spero di esserne uscito completamente. Alla fine fa tutto parte del gioco, la cosa fondamentale è non lasciarsi abbattere da una cosa negativa. La vita è fatta di alti e bassi, la nostra forza sta nel sapersi rialzare, a testa alta.

Cosi il 31 ottobre mi sono lasciato tutto alle spalle e con la compagnia della mia Elisa sono partito per il Canada ! E ora eccomi qua a Vancouver una delle città e dei posti più desiderati al mondo. 

Life is awesome :)